• Orari di apertura

    ORARIO APERTURA PALESTRA

    Si riceve su appuntamento

     

     

     

     

     

    ORARIO APERTURA NEGOZIO

    Lunedì 09:00 - 13:00 . 17:00 - 20:30

    Martedì 09:00 - 13:00 . 17:00 - 20:30

    Mercoledì 09:00 - 13:00 . 17:00 - 20:30

    Giovedì 09:00 - 13:00 . 17:00 - 20:30

    Venerdì 09:00 - 13:00 . 17:00 - 20:30

    Sabato 09:00 - 13:00 . 17:00 - 20:30

  • Infoline 347 2334225 - Negozio 075 5005284
  • Contatti

    CONTATTACI !X


    Sto spedendo il tuo messaggio. Attendi...

    Grazie per averci scritto! Ti ricontatteremo velocemente.

    C'è stato un problema nello spedire il messaggio. Per favore riprova.

    Per favore compila tutti i campi richiesti.

NEWS

ESSERE FELICI ? NON E’ UN REGALO MA…. UNA CONQUISTA !!

La depressione è uno dei disturbi psichici più comuni e invalidanti, derivante spesso a seguito di una sensazione di perdita o di una perdita effettiva

La depressione è uno dei disturbi psichici più comuni e invalidanti, derivante spesso a seguito di una sensazione di perdita o di una perdita effettiva. La percentuale di persone che soffrono di depressione sembra aumentare costantemente nel tempo e, non a caso, l’OMS ha previsto che nel giro di pochi anni la depressione sarà la seconda causa di invalidità per malattia, subito dopo le malattie cardiovascolari.

Tanti sono i depressi …pochi sono quelli che sono consapevoli di esserlo e si curano …purtroppo.
La Depressione è un disturbo del tono dell’umore, funzione psichica importante per l’adattamento. L’umore è generalmente flessibile: quando gli individui vivono eventi o situazioni piacevoli, esso flette verso l’alto, mentre flette verso il basso in situazioni negative e spiacevoli. Chi soffre di depressione non mostra questa flessibilità, ma il suo umore è costantemente flesso verso il basso, indipendentemente dalle situazioni esterne.

Non a caso, dunque, chi presenta i sintomi della depressione mostra frequenti e intensi stati di insoddisfazione e tristezza, tendendo a non provare piacere nelle comuni attività quotidiane. Le persone che soffrono di depressione vivono in una condizione di costante malumore e con pensieri negativi e pessimisti circa sé stessi, gli altri e il proprio futuro.

Tuttavia, Beck e Alford (2009) sostengono che ci sono molte componenti della depressione diverse dalla sola deviazione dell’umore. Secondo la loro esperienza e i loro studi, è anche possibile che nessuna anomalia dell’umore sia presente nel paziente. I due autori, oltre al tono dell’umore, propongono infatti altri importanti elementi che caratterizzano il disturbo:

Una specifica alterazione dell’umore: tristezza, solitudine, apatia.
Un concetto di sé negativo associato a rimproveri e auto-colpa.
Desideri regressivi e auto-punitivi: desideri di fuggire, nascondersi o morire.
Cambiamenti vegetativi: anoressia, insonnia, perdita di libido.
Cambiamento nel livello di attività: ritardo o agitazione.
In generale, sentirsi depressi significa vedere il mondo attraverso degli occhiali con le lenti scure: tutto sembra più opaco e difficile da affrontare, anche alzarsi dal letto al mattino o fare una doccia. Molte persone depresse hanno la sensazione che gli altri non possano comprendere il proprio stato d’animo e che siano inutilmente ottimisti….
In un periodo della mia vita ho provato cosa vuol dire essere depresso…la mia era una depressione indotta da una patologia che mi tolse al momento la sicurezza dello stare in piedi del guidare una macchina uno scooter…fui colpito dalla sindrome di menier che consiste in perdita progressiva dell udito e vertiggini che come potete capire bene tolgono alla persona tutte le sicurezze. Ne venni fuori da questo problema non curando l’orecchio interno….anche se feci insieme a specialisti tante prove..pure intervento in anestesia totale di 5 ore… ma ne venni fuori curando la depressione che mi ridiede quella forza di affrontare il problema osservandolo da un punto di vista opposto… OGGI PARLANDO CON MOLTA GENTE MI RENDO CONTO CHE IL CORONA VIRUS E’DI CERTO UN PROBLEMA MA IL DEPRESSO LO VEDE TROPPO MA TROPPO GRAVE PER QUELLO CHE E’ IN SOSTANZA. QUINDI OGGI PIU’ DI IERI DICO CHE CURARE LA MENTE VALE MOLTO PIU’ CHE CURARE IL CORPO E REPUTO CHE UN ATTEGGIAMENTO POSITIVO ALLA VITA SE NON SI HA VA RICERCATO ALL’INTERNO DI NOI…. QUESTO IL VERO VACCINO AD OGNI FORMA DI VIRUS MALATTIA…. QUESTA LA VERA RICCHEZZA CHE CI DA QUALITA’ DI VITA.

MARCO lUCACCI

MARCOLUCACCI.COM - COPYRIGHT © 2018. ALL RIGHTS RESERVED [PRIVACY]
DESIGNED BY PrimoTU